Wovenbeyond

Chi ci segue da un po’ lo sa già: siamo instancabili!
Quando ci sono dei progetti che parlano di natura, filati e recupero delle tradizioni, non riusciamo a fare a meno di buttarci a capofitto in nuove avventure.
In questo caso si tratta di un progetto che stiamo portando avanti con Gloria, fondatrice di Wovenbeyond. In UK, come in Italia e nella maggior parte dei paesi europei, gli allevatori di ovini si vedono spesso costretti a smaltire o a svendere a poco prezzo le lane delle loro pecore, a favore dell’ importazione di lana Cinese oppure di lana Merinos all’Australia.
L’Europa però ha una storia molto antica che parla di lana e di razze autoctone ed è un peccato che la biodiversità e le tradizioni vengano perse. Per questo con Gloria, che vive a Londra, stiamo creando una rete di allevatori in tutto il Regno Unito, che allevano razze ovine autoctone, per poi filare la loro lana a Biella nel nostro impianto di filatura.
Grazie alla capacità di filare anche piccole quantità (partendo da 20Kg) gli allevatori hanno la possibilità di creare con le proprie lane dei filati realizzando nuove entrate economiche in un settore che, come sappiamo, sta vivendo parecchie difficoltà. Ma se vi dicessimo che le razze ovine inglesi sono tantissime e bellissime? Se vi dicessimo che in UK ci sono un sacco di donne che allevano con amore le loro pecore?
Stay Tuned