Ortica

head_ortica
L’ortica è una fibra vegetale ottenuta dall’Urtica dioica ovvero l’ortica selvatica, una pianta erbacea perenne delle Urticacee.

In considerazione della sua alta resistenza ai patogeni e alle proprietà urticanti, la sua coltivazione non richiede l’utilizzo di diserbanti e anti-parassitari.

Dell’ortica non va perduto niente: dalla corteccia si ricava la fibra tessile, con la parte interna si produce cellulosa per carta estremamente pregiata; le estremità fresche e le foglie forniscono un prodotto altamente nutritivo per uso zootecnico.

L’Ortica è una fibra molto pregiata, per alcune caratteristiche ancor più del cotone e della canapa: lunga, lucente, morbida, uniforme, forte alla torsione ed elastica è molto resistente, poiché al contrario di altre fibre, la sua robustezza aumenta con il passare del tempo.

Il tessuto che se ne ottiene è antistatico, anallergico, resistente e presenta una buona capacità di assorbimento.

E’ caratterizzato da una tessitura “ariosa”, simile al lino, ma con una brillantezza simile alla seta.